VMZ single lock standing seam

VMZ Profilo a doghe

E’ un sistema di facciata ventilata che prevede la posa di profili ad incastro VMZINC® su una sottostruttura discontinua in metallo o legno, ancorata alla struttura portante dell'edificio, al tamponamento o alla carpenteria primaria. I profili sono assemblati l'uno con l'altro tramite giunto maschio-femmina con fissaggio a scomparsa.

La doga può essere posata in senso orizzontale o verticale. E’ possibile richiedere pannelli con varie tipologie di foratura.

Finiture : Natural Zinc / QUARTZ-ZINC / ANTHRA-ZINC / PIGMENTO e AZENGAR

Specifiche

Spessore 1 mm
Interasse standard 200 mm - 250 mm - 300 mm
Lunghezza 0,5 m ≤ L ≤ 6 m
Fuga da 5 mm a 20 mm
Profondità del profilo 24 mm
Peso* (1 mm) kg/m2 11,18 -  10,40 - 9,85

* peso del rivestimento VMZINC, esclusa la sottostruttura

Vantaggi :
 
Technicité Estetica, durabilità ed eleganza del VMZINC,
Technicité Sistema modulare adattabile alle esigenze del progettista,
Discrete Ampia gamma di accessori (lattonerie) per risolvere ogni dettaglio,
Discrete Possibilità di installazione orizzontale, verticale o inclinata.
  • Nuove costruzioni o ristrutturazioni
  • Facciata piana verticale.
  • Utilizzabile anche in interni
  • Possibilità di posa sulle superfici in controsoffitto, con interasse 200 mm o 250 mm e lunghezza massima di 3 m
  • Per facciate inclinate, contatta VMZINC
Sottostruttura
 

La sottostruttura può essere:

  • In legno, costituita da listelli di larghezza minima 40 mm, fissati alla struttura portante tramite staffe di acciaio zincato
  • Metallica, composta da staffe a squadra e barre in acciaio zincato o alluminio (spessore minimo 2 mm per l’alluminio, 1,5 mm per l’acciaio zincato), di larghezza minima 40 mm. Le viti e i tasselli di fissaggio sono quelli consigliati dal produttore della sottostruttura.

Il tracciamento, montaggio, fissaggio e regolazione delle squadre e la posa dell’isolante, se necessario, è da realizzarsi seguendo le raccomandazioni del produttore.

Per rispondere alle esigenze di resistenza meccanica (carichi del peso proprio e resistenza alle pressioni e depressioni), l’interasse fra i profili metallici o lignei deve essere massimo di 60 cm. I profili sono disposti perpendicolarmente al senso di posa delle doghe.

Fissaggio
I profili vengono fissati direttamente alla sottostruttura attraverso viti autofilettanti su una parte fissa lunga al max 1,80, mentre sulla restante lunghezza della doga tramite linguette a scorrimento che consentono la dilatazione e la contrazione del metallo.

Accessori
È stata sviluppata una vasta gamma di accessori standard (lattonerie), disponibili in tutte le finiture:

  • Profili angolari utilizzabili nella posa verticale e orizzontale
  • Giunti trasversali per posa verticale e orizzontale
  • Rivestimenti di aperture (imbotti, davanzali,ecc.)
  • Copertine di testa e scossaline di base forate per la ventilazione

Per maggiori informazioni, consultate VMZINC


Download 2D details:

plan
3