VMZ composite

VMZ Composite

MZ Composite è un pannello composito costituito da due fogli di zinco di 0,5 mm di spessore, termoincollati su entrambi i lati ad un nucleo di polietilene minerale per un comportamento al fuoco ottimizzato. E’ prodotto partendo dalla tecnologia testata di Alcoa Architecture Products.

Combinando le qualità, l’estetica e la durabilità del laminato VMZINC con la rigidezza e la planarità del composito, VMZ Composite offre possibilità architettoniche uniche in facciata.

composite espagnol

VMZ Composite è disponibile in QUARTZ-ZINC , ANTHRA-ZINC, PIGMENTO e AZENGAR

Larghezza massima 1000 mm (*)
Lunghezza standard 3000 – 4000 mm
Lunghezza a richiesta

da min 2000mm a max 6050mm

Finiture QUARTZ-ZINC - ANTHRA-ZINC - PIGMENTO
Spessore dello zinco 0.5 mm
Spessore totale 4 mm
Momento d’inerzia lineare 0.39 cm4/m
Densità del composito 12 kg/m2
Coefficiente di dilatazione lineare 2.2 mm/m per 100°C
(*) Solo su richiesta e solo per la finitura QUARTZ-ZINC disponibili 1250 mm (con spessore 0,7mm) e 800 mm.
Technicité
  • Planarità e rigidezza eccezionali

Technicité
  • Pannelli di grandi dimensioni

Discrete
  • Grande stabilità dimensionale

Discrete
  • Soluzioni per forme complesse grazie ad un’eccellente attitudine alla trasformazione e alla piega.

Discrete
  • L’eleganza di QUARTZ-ZINC, ANTHRA-ZINC e PIGMENTO.

Revestimiento ventilado

I pannelli VMZ Composite si posano su una sottostruttura a parete, a formare una facciata ventilata che offre una soluzione sana e durevole per l’edificio. Possono essere installati in cassette o lastre avvitate/rivettate.

Facciate continue

Consultare il produttore di facciate continue affinché collabori al progetto.

Qualificazione delle imprese

L’impresa d’installazione deve avere esperienza nell’ambito dei rivestimenti di facciata e nell’utilizzo di pannelli compositi. Comproverà che la posa del sistema rispetta le prescrizioni e l’ambito d’impiego.

Raccomandazioni di stoccaggio

Le lastre VMZ Composite devono essere stoccate sui loro pallet originali, su un suolo secco, al coperto e correttamente ventilate. Alla consegna, le lastre sono rivestite su entrambi i lati da una pellicola che protegge la superficie durante l’installazione. Questa pellicola deve essere rimossa completamente al massimo 90 giorni dopo la posa.

Ventilazione

La ventilazione del retro delle lastre deve essere assicurata da una camera d’aria di minimo 2 cm, situata fra l’isolante e la lastra VMZ Composite o fra la parete e la lastra. L’ingresso dell’aria è assicurato da una scossalina forata posizionata alla base del rivestimento.

Struttura portante

Installazione su parete piana verticale in calcestruzzo o mattone per costruzioni nuove o ristrutturazioni. L’ermeticità all’aria è garantita dalla parete portante.

1) Sistema avvitato o rivettato

 

Il sistema avvitato o rivettato è un rivestimento di facciata in cui i pannelli VMZ Composite a lastre piane sono fissati a vista ad una sottostruttura metallica.

Nel caso in cui sia presente un isolante fra la parete dell’edificio e il rivestimento, è necessario garantire la ventilazione tramite una camera d’aria dello spessore minimo di 2 cm tra l’isolante e il retro della lastra.

E’ indispensabile tenere conto della dilatazione del pannello, sia per quanto riguarda il fissaggio sia in termini di fuga da lasciare tra le lastre. La larghezza della fuga deve essere proporzionale alla dilatazione che ci si aspetta.

  panel

2) Cassette

 

Il sistema a cassette VMZ Composite è un rivestimento di facciata, costituito da lastre VMZ Composite conformate in cassette fissate ad una sottostruttura metallica in alluminio o acciaio zincato, fissata a sua volta alla parete o struttura portante. Nel caso in cui sia presente un isolante fra la parete dell’edificio e il rivestimento, è necessario garantire la ventilazione tramite una camera d’aria dello spessore minimo di 2 cm tra l’isolante e il retro delle cassette.

Per maggiori informazioni, consultate VMZINC


Download 2D details:

plan
3